Dicono di noi

Carlo Gherardi

Già dal 1999 CRIF instaura con Bull & Bear un rapporto di stretta collaborazione basato sulla capacità di Bull & Bear di giocare un doppio ruolo: di società di consulenza e di società di formazione. Questo doppio approccio di Bull & Bear ha permesso a CRIF di realizzare, da un lato, attraverso la progettazione di piani formativi mirati, un rapidissimo processo di crescita culturale del proprio management, dall’altro, di introdurre metodologie di gestione del personale che, partendo da modelli già sperimentati, tenessero conto delle specificità e delle peculiarità di CRIF. La collaborazione con Bull & Bear è cresciuta anno dopo anno e ha consentito a CRIF di raggiungere obiettivi molto ambiziosi, quali:
  • la formazione in 3 anni di 70 “nuovi” Manager, che attraverso il nuovo sistema di gestione sono diventati importanti guide per i propri collaboratori;
  • lo sviluppo di competenze chiave quali la comunicazione, la lettura degli stili relazionali, la gestione della negoziazione e l’esercizio della leadership;
  • la realizzazione di progetti sperimentali quali:
    • la costruzione di “laboratori” per facilitare l’inserimento in Azienda del personale neo-assunto;
    • la realizzazione di corsi in outdoor rivolti al top management sui temi dell’integrazione. Esperienza unica sia per il piacere e il divertimento sperimentato dai partecipanti sia per l’efficacia e l’immediatezza della metodologia formativa.
Durante questi anni di progetti insieme CRIF ha apprezzato Bull & Bear per vari aspetti ma soprattutto per:
  • Il Know-how e il bagaglio di esperienze in quanto Bull & Bear si avvale di professionisti di elevatissima esperienza e profondi conoscitori dei contenuti gestiti.
  • Le capacità di progettazione, infatti Bull & Bear realizza progetti ad hoc in base alla fase di vita attraversata dall’azienda, caratterizzati dall’applicazione di differenti metodologie formative e da un sapiente dosaggio tra teoria e pratica.
Questi aspetti fanno di Bull & Bear un partner ideale per avviare percorsi di cambiamento all’interno dell’organizzazione e per supportare le aziende in fase di crescita o di riorganizzazione.

Carlo Gherardi
Amministratore Delegato CRIF group spa

Fabio Gabbiani

Ho avuto occasione di conoscere Bull & Bear soprattutto attraverso la figura del suo presidente Patrizia Lombardi. Il primo approccio risale a qualche anno fa, fu da “utente corsista” e ricordo che mi lasciò incredibilmente colpito. Ho avuto poi la fortuna di incontrarla nuovamente quando divenni responsabile Formazione della Filiale Italia della Hewlett Packard (1500 dipendenti in Italia) e stavo cercando di lanciare un modulo formativo sulle capacità di Leadership, impostato con metodologie-laboratorio innovative. Patrizia Lombardi ha contribuito a fare in modo che questo laboratorio diventasse un fiore all’occhiello della Formazione di HP. In occasione della fusione di HP con COMPAQ, con la complessità che questi eventi comportavano in quanto andavano a coinvolgere profondamente le diverse culture aziendali e a suscitare paure e ansie nelle persone che vi lavoravano, Patrizia Lombardi è stata una figura di riferimento per i nostri percorsi formativi. Di lei colpiscono alcune caratteristiche sia professionali che personali: la cura e lo scrupolo nella preparazione di questi eventi complessi, la capacità di analisi delle problematiche che emergono, la competenza nella conduzione di gruppi di apprendimento con metodologie profondamente innovative e l’umanità con cui sa gestire le persone nel loro percorso formativo.
Ringrazio Patrizia Lombardi per essere stato un nostro compagno di viaggio e per il lavoro che ha svolto per HP.

Fabio Gabbiani
Responsabile Formazione Italia Hewlett Packard
Milano, Marzo 2003

G. Andrea Farina

Uno degli asset principali e strategici del Gruppo ITWAY sono le persone che, da sempre, sono al centro del nostro modello organizzativo. La nostra capacità di creare e offrire valore aggiunto è strettamente legata ad una corretta gestione del personale. Il focus è quindi sulle competenze: conoscerle, svilupparle, valutarle e legarle al sistema premiante.
Legare sempre più la nostra vision del mercato, agli obiettivi, ai principi e ai valori specifici della nostra realtà imprenditoriale è la sfida che con i partner giusti al nostro fianco come la Bull & Bear abbiamo intrapreso. E’ un ciclo virtuoso che coinvolge profondamente l’azienda come sistema, nei processi e nella sua cultura organizzativa. Bull & Bear è stato, soprattutto nella fase iniziale, un partner che ha saputo capire e interpretare questa filosofia imprenditoriale. Ci ha supportato sin dalla fondazione, aiutandoci man mano che la crescita si accompagnava con una sempre maggiore complessità organizzativa. Il suo approccio personalizzato, ai servizi di consulenza, ha contribuito decisamente alla crescita del capitale umano presente in azienda: sia nelle fasi di ricerca e selezione delle risorse esterne che in quelle di analisi, valutazione e sviluppo delle competenze interne.
Anche oggi, in uno scenario denso di criticità dove “incertezza, instabilità e complessità” sembrano ridurre lo spazio di crescita per qualsiasi progetto imprenditoriale, se nonostante questo stiamo investendo e crescendo, anche in Europa, lo dobbiamo al contributo della Bull & Bear.

G. Andrea Farina
Gruppo Itway S.p.a
Presidente & Amministratore Delegato

Giovanni Marocci

Il mondo dell’università e della ricerca ha da sempre, e ora più che mai, la necessità di confrontarsi con interlocutori presenti in modo significativo negli scenari economici. Interlocutori che sappiano raccogliere ed interpretare i bisogni delle organizzazioni. Soprattutto nell’ambito delle scienze sociali è importante creare sinergie tra ricerca e mondo dell’azienda, al fine di produrre quell’innovazione indispensabile allo sviluppo delle nuove culture organizzative. Solo così è possibile creare coerenza tra bisogni e risposte e applicare concretamente (e costruttivamente) le scienze sociali ai contesti organizzativi.
Bull & Bear rappresenta un esempio ideale di congiunzione tra queste realtà. Con Bull & Bear abbiamo trovato professionisti di estrazione e formazione diversa, capaci di leggere le dinamiche organizzative e coniugare gli intenti e i linguaggi della ricerca con i bisogni e le istanze delle organizzazioni.
Ciò ha permesso di realizzare progetti di ricerca e percorsi formativi specializzati nel creare professionalità di alto livello e introdurre così attraverso le persone quell’innovazione che gli scenari sociali ed economici in continua evoluzione richiedono.

Giovanni Marocci
Ordinario di psicologia dell’Organizzazione
Direttore del dipartimento di Psicologia dell’Università di Firenze

Guido Croci

La collaborazione con Bull&Bear è nata in occasione di un intervento di formazione formatori. L’obiettivo di questo intervento in particolare era mirato alla formazione di personale di provenienza prevalentemente tecnica per la gestione di un progetto di e-learning. Il Know-how di Bull&Bear, fondato sulla convinzione della funzione strategica della dimensione relazionale anche in attività caratterizzate da forte innovazione tecnologica, lo rendeva un partner ideale da questo punto di vista. I nostri formatori hanno trovato un gruppo di professionisti capaci di adattare le loro conoscenze in questo campo alle particolari esigenze di questo progetto, e hanno potuto apprezzare la grande esperienza e sensibilità nello sviluppare una maggiore consapevolezza e competenza nella gestione dei processi di relazione.

Guido Croci
Responsabile Sviluppo Risorse Umane
Università di Bologna

Alexandros Chatgilialoglu

La mia esperienza di coaching individuale è nata dall’esigenza di focalizzare meglio alcuni aspetti della mia attività e sul come impostarla strategicamente. Il mio ruolo e le mie responsabilità mi pongono costantemente di fronte a scelte e difficoltà che richiedono chiarezza di obiettivi e di strategie in un contesto molto difficile. Non trovando né il tempo nè i riferimenti giusti per fare della formazione mirata ho pensato ad un percorso di coaching individuale che venisse incontro alle mie esigenze molto specifiche, sia in termini di tempo che di contenuti, ed ho scelto di farlo con Bull & Bear. E’ questa un’esperienza che permette di analizzare e di comprendere in maniera concreta le proprie difficoltà e, utilizzando le proprie caratteristiche insieme all’affiancamento del coach, capire su cosa si può lavorare per migliorare la qualità del proprio lavoro. Attraverso un percorso personalizzato, progettato e monitorato costantemente sulla base di obiettivi condivisi, il rapporto continuativo con il coach permette di esplorare le proprie lacune, e di affinare le proprie competenze per affrontare ogni comunicazione al meglio, dal marketing ai rapporti lavorativi interpersonali. Gli incontri personali a cadenza temporale costante, permettono inoltre di affrontare le nuove problematiche che si presentano settimanalmente durante la propria attività, rendendo il percorso uno strumento dinamico e forgiato sui propri bisogni.

Alexandros Chatgilialoglu, PhD
CEO @ Remembrane Srl

T.E. Casagrande

Mi sono trovata ad un certo punto della mia vita professionale ad attraversare un momento difficile. La situazione economica generale e le sue ricadute sulla mia attività sono state sicuramente la causa principale ma mi sono accorta che la fatica di affrontare giornalmente le tante difficoltà mi stava svuotando di energie e di idee, in un momento in cui al contrario c’era bisogno di reagire e reinventarsi un po’. Alcuni rapporti professionali sempre più complicati hanno spinto a chiedermi se non stessi sbagliando qualcosa o se non dovessi cambiare qualcosa nel mio modo di comportarmi . Da qui l’esigenza di ricominciare a lavorare un po’ su di me, ripartire da qualcosa che potesse rinforzarmi e supportarmi, non i soliti corsi di formazione ma qualcosa che servisse proprio a me personalmente. Parlandone con qualcuno che l’aveva già fatto ho deciso di fare una Valutazione del mio Potenziale e così ho trovato Bull & Bear. Il risultato è stato molto utile. Non sto a dilungarmi sul come si sono svolte le cose ma il profilo su di me emerso e le indicazioni soprattutto sui miei punti critici sono stati un ottimo test di realtà e un punto di partenza su cui riflettere e da cui ripartire per migliorare alcuni aspetti che sicuramente non giocavano a mio favore. Allo stesso modo sto imparando a usare al meglio alcuni miei punti di forza, di cui forse non ero pienamente a conoscenza. Ovviamente non ho risolto la crisi e tutti i problemi ad essa collegati ma ritengo di avere più elementi in mano per orientare alcune scelte ed affrontare le mie relazioni lavorative, e non solo, con maggiore efficacia.

T.E. Casagrande
KEMA – consulenza all’internazionalizzazione e digitalizzazione PMI

Massimiliano Del Grande

Mi sono avvicinato a Bull & Bear attraverso i racconti casuali di un cliente che aveva usufruito dei suoi servizi per la propria azienda. Trovandomi ad occupare un ruolo manageriale di Direzione alberghiera in un Hotel 5 Star Luxury, affronto quotidianamente molte problematiche legate sia alla gestione organizzativa che del personale. Le problematiche più difficili da risolvere sono quasi sempre quelle legate alla gestione del personale ed è a questo proposito che ho voluto approfondire e migliorare le mie competenze manageriali e comportamentali, dove sentivo di dover sicuramente migliorare. Ho trovato il mio percorso di coaching estremamente stimolante e, può sembrare strano a dirsi, anche divertente! L’appuntamento con la mia coach è diventato un momento molto atteso ed ogni volta ho avuto la possibilità di constatare e capire dove sbagliavo e come potevo migliorare, con l’entusiasmo di verificarlo insieme alla coach nell’incontro successivo dopo avere applicato le strategie comportamentali che insieme avevamo ipotizzato come più efficaci. Quest’esperienza non solo mi è stata utile nel migliorare le mie competenze relazionali ma mi ha fatto anche capire quali capacità tecniche richedessero un aggiornamento, oltre a farmi scoprire il gusto di lavorare su di me!

Massimiliano Del Grande
Manager 5 Star Luxury Hotel - Locanda L’Elisa